Carta di circolazione falsa per guidare il tir sottoposto a fermo amministrativo

Pattuglia della Polstrada insegue il mezzo dalla variante di Ponte a Moriano alle Tagliate per poi bloccarlo: autista nei guai

Guida un tir sottoposto a fermo amministrativo. Una pattuglia del distaccamento di Bagni di Lucca, nel percorrere la variante di Ponte a Moriano, ha incrociato il mezzo e lo ha riconosciuto perché ricercato da due settimane.

Alla vista dello stesso, prontamente, la pattuglia ha invertito la marcia per fermarlo per sottoporlo a controllo riuscendo a raggiungerlo in via della Tagliate a Lucca.

Da ulteriori accertamenti è emerso che la carta di circolazione era stata falsificata per impedire l’identificazione del veicolo sottoposto a fermo amministrativo da oltre tre mesi.

La carta di circolazione è stata sequestrata ed il veicolo sottratto alla disponibilità dell’autista e affidato a una depositeria autorizzata in Lucca.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.