Quantcast

Cinghialina di pochi giorni a spasso in via Salicchi: salvata

Due passanti e l'Anpana la hanno tolta dalla strada dove rischiava di essere investita

Questa mattina (17 luglio) è stata individuata da 2 persone una piccola cinghialina, di pochi giorni che, da sola, vagava in via Salicchi senza la mamma. I 2 signori hanno cercato di catturarla per metterla in salvo dalle automobili ma la piccola ha cominciato a correre tra le vetture rifugiandosi, fortunatamente, nel posteggio dell’Esselunga di via Carlo del Prete dove è stata finalmente bloccata dai suddetti signori. Sono stati quindi contattati i volontari di Anpana Lucca che, nei Comuni di Lucca, Capannori e Porcari si occupano, appunto, del recupero di piccoli selvatici rimasti senza genitori come in questo caso.

La cinghialina, visibilmente stanca dal lungo tragitto nel traffico, è stata quindi presa in carico da Anpana Lucca, dissetata e trasferita al Cruma di Livorno per le eventuali cure e lo svezzamento. È la prima volta – dicono in Anpana – anche se già altre volte sono stati notati animali selvatici giunti in città, che veniamo contattati per recupero di questi animali così a ridosso della Mura Urbane.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.