Quantcast

Coronavirus, in quarantena i colleghi di lavoro dell’uomo contagiato a Lucca

In isolamento gestori, cuochi e staff del noto locale in cui è cameriere. Tampone anche per il parroco della chiesa dove collabora. Ma il cluster sembra essere stato isolato in tempo

Sono stati giorni di apprensione e di timore. La notizia della positività al Covid 19 di una famiglia di Lucca, nella zona ovest della città, ha infatti provocato paura e fibrillazione.

In una città ormai grande ma in cui si vive la dimensione del paese l’identità dei contagiati si è diffusa rapidamente, fra passaparola e chat di Whatsapp. Con messaggi anche eccessivamente allarmistici, legati al fatto che l’uomo della coppia attualmente in isolamento è impiegato come cameriere in un noto locale cittadino.

Dopo la positività al tampone, con un contagio che con tutta probabilità è stato ‘importato’ dalla moglie albanese, si sono attivate tutte le procedure e i protocolli della Asl. Sono in quarantena, per questo, tutti coloro, una decina di persone gestori, staff e cuochi, che hanno lavorato a stretto contatto con l’uomo nel locale, attualmente chiuso non per il rischio Covid ma per la mancanza di personale.

È già iniziata, peraltro, l’analisi dei tamponi dei contatti  più vicini dell’uomo a lavoro: al momento sono tutti quanti negativi e questo fa ben sperare che il focolaio familiare sia rimasto circoscritto alle mura domestiche (anche il figlio è risultato positivo al Covid-19).

Per precauzione è stato messo in isolamento precauzionale anche il parroco della frazione in cui il cameriere risiede e frequenta la chiesa.

Fonti dell’Asl Toscana Nord Ovest, comunque, sono rassicuranti: nel locale sono state adottate regolarmente tutte le misure anticontagio con i camerieri che indossavano sempre la mascherine e la sanificazione garantita ai tavoli dopo l’utilizzo da parte dei clienti. Inoltre i tavoli all’aperto hanno garantito sempre un adeguato ricambio d’aria.

La famiglia, comunque, sta bene, è seguita a domicilio e non ha presentato sintomi particolari.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.