Grave cacciatore ferito con un colpo di fucile

Incidente nella zona di Galleno per un 43enne originario di Lucca: i carabinieri sospettano un malfunzionamento dell'arma

Un incidente di caccia. E’ questa la prima ipotesi degli inquirenti per spiegare la ferita da arma da fuoco con cui è stato soccorso un 43enne originario della Lucchesia ma residente nel comprensorio del Cuoio.

L’uomo si sarebbe ferito forse per un malfunzionamento dell’arma mentre si trovava impegnato in una battuta di caccia all’alba di oggi (2 agosto) nei boschi di via Valdinievole, fra Galleno e Staffoli, nel comune di Castelfranco di Sotto.

Il cacciatore è stato soccorso da un’ambulanza della pubblica assistenza di Orentano e il 118 ha allertato anche l’elisoccorso. Pegaso ha trasportato il ferito all’ospedale Cisanello con il codice rosso. Sul posto, per gli accertamenti del caso, anche i carabinieri.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.