Trovate con grimaldelli, due giovani denunciate

Pizzicate nei controlli a Viareggio: uno delle due finita in cella perché destinataria di un ordine di carcerazione

Due giovani di 20 e 24 anni, residenti in provincia di Roma, sono state denunciate per possesso ingiustificato di chiavi alterate e grimaldelli dalla polizia.

Nel pomeriggio di ieri sono state controllate da personale di questa squadra anticrimine sulla passeggiata a mare di Viareggio: addosso nascondevano un cacciavite della lunghezza di 24 centimetri  ed uno scalpello in metallo della lunghezza di 26. Una delle due è stata colpita anche dal foglio di via per 3 anni.

Ulteriori accertamenti effettuati sulla banca dati SDI, evidenziavano che la donna aveva a carico l’ordine di esecuzione per la carcerazione, emesso il 27 maggio scorso dalla procura dei minorenni di Roma, dovendo scontare la pena di 9 mesi 9 giorni. La ragazza è stata associata all’istituto per minori di Pontremoli in quanto non ha ancora compiuto il 25esimo anno di età.

Altri 6 fogli di via, proposti dai carabinieri di Viareggio , sono stati inflitti a pregiudicati per reati contro il patrimonio; questi, a bordo di roulottes, stazionavano nella periferia.

Per tutti, considerando le potenzialità criminose è stato adottato il provvedimento di allontanamento e divieto di ritorno a Viareggio.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.