Parcheggio e negozio senza autorizzazione, c’è l’ordinanza di demolizione

Abusi edilizi a Capannori: segnalati anche un cancellino e una tettoia irregolari

Un piazzale ad uso parcheggio e un manufatto in legno adibito a negozio. È scattata lo scorso luglio l’ordinanza di demolizione per una struttura che è sotto la lente degli uffici del Comune di Capannori dall’aprile del 2018, quando fu fatto il primo rapporto della polizia municipale sulla struttura abusiva.

Adesso, essendo la struttura realizzata senza alcun titolo autorizzativo, come ricostruito dal Comune, l’area dovrà essere riportata alla sua situazione precedente.

L’ordinanza fa parte delle comunicazioni mensili della polizia municipale dei verbali relativi agli abusi edilizi. Nel mese di luglio sono stati segnalati anche un cancellino pedonale che da oltre 35 anni sarebbe stato realizzato nella recinzione in muratura di un complesso abitativo di una frazione a sud del comune e un porticato in legno con una tettoia, anch’essa mai dichiarata, realizzata in una casa di una frazione a est del Comune.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.