Furto in profumeria, arrestata una 38enne foto

I carabinieri hanno recuperato tutta la refurtiva

Furto in profumeria, un arresto dei carabinieri.

A finire nei guai è stata una rumena 38enne, Roxana Elena Barbuceanu, già nota alle forze di polizia, perché ritenuta responsabile del furto di capi di abbigliamento e profumi all’interno di due noti esercizi commerciali del centro.

Infatti verso le 20,30 di ieri, una dipendente di una profumeria ha contattato i carabinieri poiché una donna si era appena impossessata di diversa merce all’interno del negozio.

Poco dopo infatti, i militari dell’Arma hanno raggiunto la donna segnalata che, sottoposta a perquisizione, è stata trovata in possesso di una decina di profumi di marca del valore di circa 600 euro che aveva trafugato poco prima nel negozio.

Inoltre, durante la perquisizione, la donna è stata trovata in possesso anche di 6 magliette di marca per un valore complessivo di circa 600 euro che aveva rubato ancora prima in un altro negozio del centro.

A questo punto, i carabinieri hanno recuperato tutta la refurtiva e l’hanno restituita ai legittimi proprietari mentre la donna è stata dichiarata in arresto ed ha trascorso la notte in caserma in camera di sicurezza.

Questa mattina, al tribunale di Lucca, è stato convalidato l’arresto e la donna è stata condannata con patteggiamento alla pena di un anno di reclusione e 600 euro di multa.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.