Sospettati di organizzare furti, foglio di via da Viareggio e Camaiore per tre coppie

Alloggiavano in roulotte senza giustificato motivo nel parcheggio di via Salvatori: scatta la decisione del questore

Nella mattinata di ieri (12 agosto) gli uomini del commissariato di Viareggio hanno munito di foglio di via obbligatorio sei persone, tutte di cittadinanza italiana, residenti in Sicilia.

Il controllo è scattato dopo alcune segnalazioni che indicavano un anomalo e sospetto andirivieni di auto e persone nel parcheggio in via Salvatori, vicino al palazzetto dellosSport di Viareggio, luogo dove solitamente sostano anche molte roulotte di turisti stranieri.

Gli approfondimenti hanno avuto ad oggetto, in particolare, tre delle decine di roulotte parcheggiate, i cui occupanti tenevano una condotta alquanto sospetta, e poco assimilabile a quella del turista. Si trattava di tre coppie già conosciute dalla polizia per truffa, furto, rapina, associazione per delinquere e occupazione di suolo pubblico. Nessuno di loro ha mostrato alcun giustificato motivo per trattenersi a Viareggio.

Dall’esame dei fatti e della personalità dei soggetti alla polizia è apparso il forte sospetto che gli stessi si trovassero nel Comune di Viareggio con lo scopo di delinquere. Motivo per il quale ha trovato applicazione l’articolo 2 della normativa antimafia.

I fogli di via, emessi dal questore terranno lontani i sei soggetti dai Comuni di Viareggio e Camaiore per due anni.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.