Quantcast

Si sente male a Monte Altissimo, recuperato con Pegaso

Tanta paura e ferite lievi per un escursionista: i compagni di cammino ne hanno perso le tracce e hanno chiamato i soccorsi

Cade, probabilmente a seguito di un malore, in una zona impervia nella zona del Monte Altissimo, nell’area della Cava del Fondone a Stazzema sopra le Gobbie e viene recuperato, per fortuna in buone condizioni, grazie all’ausilio dell’elisoccorso Pegaso.

È successo intorno alle 13,15 di oggi (16 agosto). L’uomo, originario di Sarzana, era su un sentiero in compagnia della moglie e di altri escursionisti quando, per cause al vaglio, è sparito alla vista. Era caduto, probabilmente a seguito di un malore, in una zona impervia, tanto che se ne riusciva soltanto a sentire la voce.

Per le ricerche e il recupero è stato allertato anche l’elicottero Pegaso che, coadiuvato dal personale a terra del Soccorso Alpino che ha individuato il luogo in cui era il ferito e compiuto anche le manovre di primo soccorso, lo ha portato in codice verde all’ospedale di Massa.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.