Quantcast

Si smarrisce in stato confusionale: ritrovata

La polizia municipale è riuscita a risalire ai parenti dell'anziana novantenne

Ha vagato smarrita per Altopascio, poi è entrata in un negozio di parrucchiera senza alcuna prenotazione o motivo. Una anziana di 90 anni, che si era persa in stato confusionale in paese, è stata riaffidata ai parenti di Altopascio che la stavano cercando.

Lo si deve alla polizia municipale guidata dal comandante Italo Pellegrini, cui era giunta una specifica segnalazione. Gli agenti sono accorsi dalla donna allertati dal negozio ma lei non ricordava né il suo nome né dove si trovasse. L’unica cosa che è riuscita a riferire è stato un indirizzo in provincia di Varese dove la donna però non risiedeva più da tempo.

Quell’indirizzo tuttavia è stato utile per rintracciare i parenti della donna che la stavano già cercando in paese.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.