“C’è il cloro nell’acqua”, gli abitanti di Montefegatesi: “Malesseri anche tra gli animali”

Il comitato paesano si mobilita: "Vogliamo che sia fatta piena chiarezza sull'accaduto, chiederemo i danni"

Hanno iniziato gli animali ad avere i primi malesseri: cani, gatti, ma anche i pesci. Hanno avuto problemi intestinali ma i loro proprietari non riuscivano a spiegarseli. Poi anche loro si sono resi conto che c’erano dei problemi con l’acqua. Un forte odore di cloro da giorni esce dai rubinetti di Montefegatesi, paese della montagna di Bagni di Lucca.

Gli abitanti hanno segnalato il problema a Gaia e sono intenzionati a chiedere i danni. “Continuano numerose le segnalazioni di problemi intestinali, cutanee oltre ai pesci si segnalano malesseri intestinale anche di cani e gatti, avute nei giorni scorsi e tuttora rimane sempre il fortissimo odore di cloro sopratutto durante la doccia – spiegano dal comitato paesano -. Gaia al momento non ci ha fornito nessuna spiegazione ufficiale e non ha avvisato , né ha attaccato fogli nel paese consigliando di non bere o fare uso dell’acqua”.

“Gli operai accorsi di corsa lunedì mattina – spiegano gli abitanti – ci hanno fatto presente l’accaduto, ovvero come ormai sappiamo la rottura del dosatore del cloro, finendo così nell’acqua un intera tanica e sono stati sollecitati da noi ad intervenire quanto prima. Chiediamo che venga fatta chiarezza sull’accaduto in modo ufficiale e non grazie agli operai o persone che erano presenti al momento del loro arrivo, sul perché non siamo stati poi avvertiti dopo che avevano visto la situazione”. I residenti vogliono anche sapere “perché rimane ancora il forte odore e sapore di cloro, non era possibile fare degli sversamenti al bottaccio?”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.