Quantcast

Feste abusive al parco fluviale e minacce con le mazze da baseball: tre denunciati

Sono accusati di aver organizzato tre manifestazioni non autorizzate e di aver preso di mira alcuni abitanti del posto

Sono stati individuati e segnalati alla competente autorità giudiziaria i promotori, organizzatori e gestori degli eventi abusivi organizzati nel Parco Fluviale del Serchio, denominati El Rio de Lucca che avvennero in tre domeniche del mese di luglio e nella prima di agosto. Il risultato è stato conseguito grazie alla rapida ed intensa attività di indagine attuata dal comando di polizia municipale di Lucca con l’utilizzo di strumenti tecnologici e con l’intervento di agenti in borghese.

Si tratta di due persone di origini sudamericane e di un italiano tutti residenti a Firenze che, a vario titolo, hanno organizzato i ritrovi sul fiume. Gli episodi avevano visto causare diversi problemi ai cittadini residenti, alcuni dei quali fatti oggetto anche di minacce con mazze da baseball da parte di partecipanti alle manifestazioni.

L’area del Parco fluviale è protetta da più stringenti limitazioni ai transiti veicolari, per questo motivo sono costantemente in atto interventi e controlli da parte degli agenti della polizia municipale per il miglioramento delle condizioni di fruibilità di una zona verde di così alto pregio ambientale, apprezzata dai residenti e dai visitatori della città.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.