Spacciavano hashish e cocaina a domicilio, due in manette

I carabinieri hanno fatto irruzione in casa mentre i due vendevano la dose ad un cliente: arrestati

I carabinieri hanno fatto irruzione in casa mentre i due pusher stavano vendendo la dose ad un cliente e hanno fatto scattare le manette. Nuovo blitz dell’Arma contro lo spaccio degli stupefacenti della Piana, questa volta messo a segno a Porcari.

In manette sono finiti due uomini di origini marocchine di 25 e 31 anni. I militari avevano notato qualche tempo uno strano movimento dall’abitazione che i due condividono in paese. Per questo motivo hanno deciso di tenere d’occhio la casa, ricevendo così conferma sui loro sospetti da un controllo eseguito all’indirizzo di alcune persone, che dopo essere usciti dalla casa dei due erano stati trovati in possesso di dosi di hashish e cocaina.

sequestro di droga a porcari

I militari hanno deciso così di fare irruzione all’interno dove sorprendevano i due spacciatori proprio nel mentre stavano vedendo una dose di cocaina ad un ulteriore cliente. Nella corso della perquisizione della casa i carabinieri hanno recuperato numerose dosi di stupefacente, per un complessivo di 30 grammi di cocaina e grammi 160 di hashish, vario materiale deputato al taglio e al confezionamento della droga e la somma di denaro di 4200 euro in banconote di vario taglio.

I due tratti in arresto sono stati associati alla casa circondariale di Lucca in attesa dell’udienza di convalida. Tutti i clienti identificati nell’attività saranno segnalati al Prefetto di Lucca come assuntori di stupefacente.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.