Quantcast

Lutto per la morte di Giovanni Nardini, presidente del Villa Basilica

È scomparso a 62 anni per le complicanze di una malattia. Pochi mesi fa la morte del vice Agnanti. Domani i funerali

Grave lutto nel mondo del calcio. È morto a 62 anni il presidente del Villa Basilica Giovanni Nardini. Era ricoverato all’ospedale San Luca di Lucca per un problema di salute non legato all’emergenza Covid-19.

Figura storica del calcio lucchese era geometra e dirigente dell’ufficio strade del Comune di Capannori e residente a Lucca.

Durante il lockdown era scomparso, invece, il vicepresidente della società Bruno Agnanti, ora si aggiunge un lutto inatteso che colpisce la società e la comunità calcistica di Villa Basilica.

Così lo ricorda il sindaco di Capannori, Luca Menesini: “Giovanni è stato un lavoratore appassionato, che ha contribuito a realizzare tante delle cose fatte in questi anni. Aveva una battuta per tutti e difficilmente si scoraggiava. Era molto conosciuto in quanto è stato un punto di riferimento per molti, consiglieri, società sportive e scuole. Un abbraccio alla famiglia e a tutte le persone che gli vogliono bene, a partire dai colleghi dei lavori pubblici. Ciao Giovanni e grazie a nome di tutta la comunità di Capannori”.

Il funerale si svolgerà domani (12 settembre) alle 15 a Colle di Compito.

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.