Betoniera perde carico, intervento lampo di due cittadini foto

Un imprenditore e un collaboratore hanno impedito che il cemento facesse presa sui tornanti del Quiesa

La polizia municipale di Massarosa, insieme a due cittadini, sono riusciti a risolvere in breve tempo un potenziale pericolo che nella giornata di ieri (16 settembre) si era creato sulla strada statale che porta a Lucca.

All’altezza del terzo e quarto tornante, in direzione Massarosa-Lucca, una betoniera ha perso un grosso quantitativo di cemento fresco, destinato a costituire un grave rischio per le auto e soprattutto le moto in transito. Dopo la segnalazione del problema, sul posto si è recata immediatamente una pattuglia della polizia municipale formata da Loredana Ariu e Raffaele Francesconi che, dopo aver chiamato l’Anas, tenuta alla manutenzione della strada, visto il pericolo imminente, hanno contattato un imprenditore del posto, Angelo Padovani che è giunto con un suo collaboratore per ripulire la strada prima che il cemento facesse presa.

Pale, frasche e volontà sono servite per ripulire in circa un’ora il tratto di strada e evitare pericoli agli automobilisti. Ai due “angeli della strada” che si sono prodigati e alla pattuglia della polizia municipale, va il sincero ringraziamento dell’amministrazione comunale e del sindaco Alberto Coluccini.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.