Scomparso il maestro del lavoro Salvatore Bertolozzi

Ex lavoratore Lucart aveva contribuito alla nascita dello stabilimento di Diecimo

E’ scomparso Salvatore Bertolozzi, venuto a mancare nella serata di ieri (17 settembre) all’età di 89 anni nella sua abitazione di Badia di Cantignano.

Il maestro del lavoro Bertolozzi, per tutti più semplicemente Salvatore, nato a Villa Basilica nel 1931, era entrato a lavorare in Lucart nel 1954 nello stabilimento di Lucca in via Buiamonti come capofabbrica e aveva successivamente seguito la nascita e lo sviluppo dello stabilimento di Porcari. Raggiunta la pensione alla fine degli anni ‘80, l’attaccamento all’azienda e l’amore per la professione lo avevano portato a contribuire, come collaboratore, alla nascita dello stabilimento di Diecimo, mettendo a disposizione la sua esperienza e le sue conoscenze per la messa a punto di tutti gli impianti di cartiera e delle prime linee di converting.

Salvatore, oltre a essere stato un instancabile lavoratore, è stato un grande maestro cartario, stimato da tutti per le impareggiabili competenze, la grande professionalità e la capacità di affrontare ogni sfida con immaginazione e rigore, trovando sempre la soluzione vincente – ha commentato Massimo Pasquini, amministratore delegato di Lucart -. Se oggi il nostro Gruppo è uno dei principali produttori europei di carte riciclate lo dobbiamo proprio a persone come Salvatore al quale tutta la famiglia Pasquini era legata da profonda stima, riconoscenza e amicizia”.

L’azienda si stringe attorno ai cari e alla famiglia di Salvatore, esprimendo loro il più profondo cordoglio e sostegno nell’affrontare questa dolorosa perdita. I funerali si svolgeranno domani (19 settembre) nella chiesa di Guamo alle 11.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.