Anziana truffata da un falso avvocato

Le chiede 4mila euro per il figlio e lei consegna il denaro

Ieri mattina (24 settembre) un’anziana signora, residente a Sant’Anna, è stata vittima della classica truffa del finto avvocato.

La donna a metà mattina ha ricevuto la chiamata di un uomo che si è spacciato per appartenente alle forze dell’ordine, il quale le ha detto che suo figlio, a seguito di un incidente, era in stato di fermo e che per liberalo occorreva pagare una certa somma di denaro.

La donna pochi minuti dopo ha consegnato la somma di 4000 euro ad un complice che si è presentato presso l’abitazione mentre la signora era ancora al telefono con il primo truffatore.
sono in corso indagini da parte della Polizia di Stato per risalire alla rete di truffatori

La polizia i cittadini a informare i propri anziani parenti, vicini e conoscenti di questa modalità di truffa, e di diffidare di chiunque si presenti presso la propria abitazione. Per eventuali conferme circa l’identità di chi si presenta alla porta è sempre possibile chiamare il 113.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.