Falsi d’autore, a Viareggio sequestrati 43 orologi

Nei guai uno straniero pizzicato in via Savi

Falsi d’autore, sequestro a Viareggio.

Durante il consueto controllo del territorio, nel pomeriggio di ieri (25 settembre), personale della squadra anticrimine del commissariato di Viareggio ha denunciato in stato di libertà un senegalese di 50 anni, residente a Pisa per il reato di resistenza a pubblico ufficiale, introduzione nello Stato e commercio di prodotti con segni falsi e ricettazione.

Lo straniero era stato individuato in via Paolo Savi e, accortosi degli agenti, aveva tentato una breve fuga a piedi. Bloccato dopo un breve inseguimento, è stato trovato in possesso di 43 orologi di vari marchi prestigiosi nazionali ed esteri contraffatti, che venivano sottoposti a sequestro.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.