Coronavirus nelle scuole, 33 persone in quarantena ad Altopascio

Il sindaco D'Ambrosio: "Situazione sotto controllo, nessun nuovo caso a Spianate". A Camporgiano sanificato l'edificio scolastico

È a bassa carica virale il caso di positività al coronavirus della bambina di Camporgiano che frequenta la scuola dell’infanzia. Per questo la Asl ha deciso di ripetere subito il tampone di cui si attendono i risultati.
Nel frattempo, come comunica l’amministrazione comunale, è stata chiusa prudenzialmente la sezione frequentata dalla bimba e il Comune ha provveduto alla sanificazione dell’intero edificio e dei suoi cortili.

“Senza creare inutili allarmismi – spiega il sindaco Francesco Pifferi Guasparini – cogliamo l’occasione per ribadire con forza che, per evitare il rischio di una ripresa diffusa della pandemia e delle sue gravi conseguenze, sia sulla salute delle persone più fragili, sia sulla ripresa delle attività economiche e dei servizi, alla luce anche di quanto sta avvenendo in molte nazioni europee a noi vicine e dell’inizio della stagione autunnale con le inevitabili patologie influenzali che la caratterizzano, occorrono senso di responsabilità, rigore e disciplina, a partire dal rispetto del distanziamento interpersonale e delle norme igienico sanitarie, unito all’utilizzo delle mascherine”:

“Siamo certi – dice Pifferi – che con l’aiuto di tutti voi, la vigilanza sui comportamenti e l’osservanza delle regole e dei protocolli riusciremo insieme a far fronte con successo anche a questa seconda fase dell’epidemia, peraltro prevista e prevedibile, visto che solo il vaccino la potrà debellare”.

Positiva anche una bambina di 8 anni alle elementari di Altopascio. “Alla piccola va il nostro grande abbraccio e anche alla famiglia – dice il sindaco Sara D’Ambrosio – che sicuramente starà vivendo ore di preoccupazione, così come alle famiglie di tutti gli altri compagni di classe, agli insegnanti e al personale scolastico. La situazione è gestita direttamente dall’Istituto comprensivo, in ogni caso vi dico che – su indicazione dell’Asl e sulla base dei protocolli anti-Covid previsti – sono state messe in quarantena in attesa di tampone la classe della bimba e tutte le persone a lei direttamente collegate, per un totale di 33”.

“La situazione è sotto controllo – dice il sindaco – capisco che un genitore si allarmi, ma tenete presente che il tracciamento dentro le scuole è altissimo e molto efficace e l’Asl è sul pezzo, insieme al Comune, per contenere la diffusione del contagio. Per quanto riguarda Spianate, invece, attualmente sono in quarantena una quarantina di persone collegate a don Michele e per ora non sono emersi nuovi casi positivi”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.