Studenti positivi al covid19 in tre scuole: classi in quarantena

Nuovi contagiati in due istituti comprensivi e in una scuola superiore

Studenti positivi in due istituti comprensivi e al Majorana di Capannori. E’ il bilancio giornaliero del contagio tra i banchi di scuola in provincia di Lucca. Casi di covid19 sono stati individuati in una elementare di Piano di Coreglia, al comprensivo di Montecarlo e all’istituto Majorana. Tre le classi che sono state messe in quarantena.

Nella scuola elementare di Piano di Coreglia un bambino è risultato positivo al coronavirus: l’Asl, sentito l’istituto comprensivo, ha provveduto a mettere in quarantena i compagni di classe (una ventina), gli insegnanti e tutti coloro che hanno avuto un contatto diretto con il bimbo così da contenere la diffusione del Coronavirus sul territorio.

Lo dice il sindaco, Marco Remaschi, che questa mattina (30 settembre) è stato informato dal dipartimento igiene e prevenzione dell’azienda Asl Toscana Nord-ovest. “Abbiamo subito attivato tutte le procedure previste dall’Asl, con l’obiettivo di tranquillizzare i genitori e il personale scolastico (docente e non) e gestire la situazione nel miglior modo possibile, il tutto in accordo con la dirigente scolastica – spiega Remaschi -. È comprensibile che le famiglie si preoccupino, ma è opportuno che sappiano che tutti gli organi preposti stanno lavorando per contenere la diffusione del contagio e per garantire la massima sicurezza alla comunità. Sempre in un’ottica di sicurezza, tra l’altro, abbiamo deciso di far partire il servizio mensa a Piano di Coreglia il 19 ottobre. Il 5 ottobre la mensa inizierà negli altri istituti scolastici e il 12 alle medie, così come già concordato”.

A Montecarlo, invece, è stato registrato il primo caso di positività al Covid19 nel comprensivo scolastico. Si tratta di uno studente delle scuole medie.
Tutti gli studenti della classe coinvolta sono in quarantena insieme agli insegnanti che hanno avuto contatto con lo studente risultato positivo. Tutti i soggetti interessati dovranno sottoporsi nei prossimi giorni a tampone.
La situazione è stata tracciata dalle autorità sanitarie competenti, informando il dirigente scolastico e indicando le misure da porre in atto in base ai protocolli vigenti antiCovid.
Lo studente risultato positivo non è residente nel Comune di Montecarlo. Sono in corso tutti gli accertamenti necessari per monitorare la situazione.
Un caso anche in Versilia, dove è risultato positivo uno studente dell’istituto nautico di Viareggio.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.