Operaio muore per un malore in un cantiere edile a Lucca foto

Tragedia in viale Einaudi: inutili i soccorsi del 118 e dei vigili del fuoco

Un uomo di 57 anni è morto in un cantiere edile dei quartieri social di Sant’Anna, nella zona dietro al supermercato Conad di viale Einaudi a Lucca.

La tragedia si è consumata attorno alle 10 di stamani (30 settembre): stando alle prime e ancora sommarie informazioni, sembra che l’operaio sia stato colto da un improvviso malore e non ce l’abbia fatta nonostante il tempestivo intervento del 118.

Sul posto, oltre alle ambulanze, sono stati fatti arrivare anche i vigili del fuoco per il recupero del corpo. Ancora non è chiara la dinamica esatta dell’accaduto.

Il cantiere dove si è consumato il dramma è quello dei quartieri social di S. Anna, curato dal Comune, che ha visto l’abbattimento dell’ex distretto sanitario per la realizzazione di un nuovo centro polifunzionale per il dopo di noi.

E’ stato escluso fin da subito l’incidente sul lavoro: l’uomo si è sentito male e si è accasciato a terra, senza purtroppo riprendere conoscenza.

Cordoglio è stato espresso dal sindaco, Alessandro Tambellini: “La morte sul lavoro è sempre una brutta cosa anche se accade per motivi non legati a un incidente o alla sicurezza, come è avvenuto su un cantiere dei Quartieri Social a Sant’Anna questa mattina dove un operaio si è accasciato per un malore ed è morto nonostante i soccorsi. Esprimo il mio dolore per questa perdita, penso alla famiglia ai figli agli amici di questa persona che soffrono per un fatto tanto repentino che ha li privati di una persona cara, un uomo ancora giovane mentre svolgeva il suo lavoro sul cantiere”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.