Coronavirus, positivo un giocatore del Castelnuovo. Rinviata la gara di Coppa

Il presidente Dino Dini: "Rispettati i protocolli, attività proseguono in sicurezza"

Coronavirus, positivo un giocatore del Castelnuovo di Eccellenza. Sul tema interviene il presidente Dino Dini.

“Nella giornata di ieri – dice – c’è stato comunicato dall’Asl di Lucca, che è stato riscontrato un caso di positività al Covid-19, il quale ha interessato un giocatore della nostra prima squadra; ovviamente, così come previsto dalla profilassi per la gestione dell’emergenza sanitaria, purtroppo, ancora vigente su tutto il territorio nazionale e non solo, sono state attivate, sin dal momento dell’avvenuta comunicazione, tutte le procedure previste, per evitare di diffondere il contagio e di conseguenza tutti coloro che hanno partecipato alla partita amichevole che si è svolta sabato al campo sportivo di Lammari, e che quindi sono stati a contatto con il suddetto, sono stati messi in quarantena, e rimangono a tutt’ora in attesa di disposizioni da parte di chi è preposto a gestire la situazione”.

“Il mio/nostro intento, con la divulgazione del presente – dice il preisdente –  è quello di “rassicurare tutti“, affinché si possano continuare a svolgere le varie attività avviate nei nostri impianti in maniera normale, come fatto fino ad oggi; sin da sempre abbiamo messo in atto, e mi sento in dovere di aggiungere, in maniera “assolutamente rigorosa”, tutto ciò che viene prescritto dai vari protocolli federali emanati in quest’ultimo periodo, affinché tutto si possa svolgere in sicurezza, cosa che naturalmente continueremo a fare anche d’ora in poi”.

“Gioco forza, a causa della quarantena obbligatoria commissionata a quasi tutta la rosa della prima squadra – spiega il presidente –  la partita prevista per domenica prossima contro il River Pieve, non potrà essere disputata, quindi verrà rimandata a data da destinarsi. In ultimo approfitto della presente per augurare pubblicamente al nostro giocatore contagiato, una veloce guarigione. Doverosamente un pensiero ed un saluto affettuoso va anche a tutti coloro che sono coinvolti nella vicenda. Forza ragazzi vi aspetto/aspettiamo tutti in campo ancora più motivati di prima”.

Il provvedimento di quarantena riguarda i soli tesserati del Castelnuovo, non invece i giocatori del Lammari che hanno continuato regolarmente gli allenamenti, perché non sono stati in occasione dell’amichevole a stretto contatto con il giocatore contagiato, come richiede il protocollo per l’attivazione dell’intervento. Si giocherà regolarmente, dunque, la gara di domenica di Coppa con il Villa Basilica.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.