Travolta e uccisa mentre attraversa le strisce: muore cuoca di 63 anni

Dramma nella notte a Pieve Fosciana, per la vittima non c'è stato niente da fare

E’ stata travolta e uccisa da un’auto mentre attraversava sulle strisce pedonali, al bivio per Sillico, a Pieve Fosciana, sulla strada per il passo delle Radici. Una tragedia che si è consumata attorno alla mezzanotte: per la vittima, una cuoca di 63 anni, Elena Bursuc, di origini rumene ma residente nel paese garfagnino, non c’è stato niente da fare.

Il personale dell’ambulanza della Misericordia di Castelnuovo fatto intervenire sul posto dalla centrale operativa del 118 non ha potuto fare altro che tentare una disperata manovra di rianimazione della donna, che si è rivelata purtroppo vana.

Nessun dubbio sulla dinamica dell’incidente, ricostruita dai carabinieri del radiomobile di Castlelnuovo e della stazione di Gallicano, intervenuti sul posto per i rilievi del caso. Stando a quanto ricostruito, la donna si accingeva ad attraversare le strisce pedonali nei pressi dell’incrocio per tornare a casa. Un 55enne di Castiglione che stava viaggiando verso casa, da Castelnuovo, alla guida di una mini cooper non è riuscito ad evitare l’impatto una volta impegnato l’incrocio.

La cuoca è stata sbalzata violentemente sul ciglio della strada, sbattendo violentemente la testa. Ad ucciderla quel forte trauma cranico che l’ha per sempre strappata all’affetto dei suoi cari. I sanitari del 118 hanno tentato a lungo di rianimarla ma si sono poi dovuti arrendere.

A dare l’allarme è stato lo stesso conducente dell’auto che si è fermato per prestare i primi soccorsi. I carabinieri hanno sequestrato il mezzo e informato il pm di turno che ha disposto il trasferimento della salma della vittima all’obitorio dell’ospedale di Castelnuovo Garfagnana, dove sarà effettuato l’esame esterno del cadavere.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.