Due contagi a Coreglia, Remaschi: “Tenere alta l’attenzione”

Il sindaco: "E' necessario essere consapevoli per gestire al meglio questa situazione"

Due nuovi positivi a Coreglia Antelminelli, contatti diretti dei casi positivi già accertati nei giorni scorsi. Continua a essere quotidiano e costante il rapporto dell’amministrazione comunale e in particolare del sindaco, Marco Remaschi, con il dipartimento d’igiene e prevenzione dell’Asl, con l’obiettivo di avere un quadro sempre aggiornato e informare la cittadinanza.

“Ovviamente a tutti questi nostri concittadini va la nostra vicinanza, perché stanno vivendo giorni di apprensione e di difficoltà ed è importante che nessuno si senta solo – spiega Remaschi -. Allargando il campo e guardando all’intera Valle del Serchio vediamo che anche oggi si registrano 16 nuovi casi, secondo un andamento che ci dice chiaramente che il virus è in mezzo a noi e che non serve né allarmismo né indifferenza, ma solo consapevolezza, per gestire al meglio questa situazione. La consapevolezza che ci porta a tenere alta l’attenzione e a comprendere che il virus si sposta e si fa più pericoloso ogni volta che non osserviamo le regole e che non teniamo conto di quanto il nostro comportamento individuale sia fondamentale, specialmente oggi, per la salute collettiva, per la tenuta degli ospedali, per la salvaguardia di chi è più fragile ed è più a rischio. È uno sforzo collettivo e come tale riesce solo se ognuno fa la propria parte e tutti insieme ci muoviamo nella stessa direzione”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.