Si ribalta con il camion allo svincolo autostradale: autista muore schiacciato fotogallery

Inutili i soccorsi a Lucca: il corpo senza vita dell'uomo recuperato da vigili del fuoco e 118

Il container che stava trasportando si è sbilanciato mentre con il rimorchiatore affrontava uno degli svincoli più pericolosi della rete autostradale in Lucchesia: il tratto che dalla Bretella immette nell’A11 all’altezza di Lucca Est.

Qui è morto all’alba di stamani (9 ottobre) un camionista 44enne, di origini rumene e residente a Sarzana, Aurelian Avram Cagnea, dipendente di un’azienda di spedizioni del Frusinate. Stava trasportando collettame alla guida di un autoarticolato che gli si è rovesciato, schiacciandolo contro la barriera che costeggia lo svincolo, al chilometro 68.

Incidente mortale svincolo Bretella

L’urto lo ha sbalzato sul lato destro della cabina dove l’autista è rimasto schiacciato. Per lui non c’è stato niente da fare. L’allarme dato attorno alle 6 è servito a far scattare la macchina dei soccorsi che si sono purtroppo rivelati inutili: la centrale operativa del 118 ha inviato ambulanza e automedica ma è stato necessario l’intervento dei vigili del fuoco per estrarre dall’abitacolo accartocciato su se stesso il corpo del 44enne ormai privo di vita.

Residente a Sarzana con la moglie e una figlia di appena due anni, il 44enne era partito da La Spezia dove ha una sede la ditta di cui era alle dipendenze ed aveva imboccato l’autostrada. Arrivato al termine della Bretella qualcosa – lo accerteranno meglio i rilievi della polizia stradale intervenuta sul luogo della tragedia -, è andato storto. Sembra che il peso del container abbia fatto perdere il controllo al rimorchiatore mentre stava effettuando la curva dello svincolo.

Le operazioni di soccorso sono state lunghe, a causa della dinamica dell’incidente in cui sembra non siano rimasti coinvolti altri veicoli. Sul posto, per gli accertamenti del caso, gli agenti della polizia stradale.

Disagi si sono registrati sul fronte della viabilità stradale, con lo svincolo chiuso al transito per diverse ore. E’ stato infatti necessario anche l’intervento delle gru e di diversi mezzi di autostrade e vigili del fuoco per rimuovere il mezzo pesante.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.