Escursionista in difficoltà salvato dal soccorso alpino

Il 71enne raggiunto sul monte Pisanino

La stazione di Lucca del Soccorso Alpino è intervenuta ieri pomeriggio (9 ottobre) per soccorrere un escursionista nel comprensorio del monte Pisanino, la vetta più alta delle Alpi Apuane.
L’uomo, di 71 anni, si trovava da solo nei pressi della Foce Altare  a 1750 metri quando ha iniziato ad accusare un forte sfinimento. Non riuscendo più a proseguire ha chiamato il 118, che ha immediatamente attivato i soccorritori alpini e l’elicottero Pegaso 3.

Dal colloquio telefonico è emersa infatti una sintomatologia riconducibile a probabili problematiche di natura cardiocircolatoria. Fortunatamente l’uomo ha incrociato due escursionisti di passaggio che hanno cercato di confortarlo in attesa dell’arrivo dei soccorsi. L’elisoccorso sanitario regionale Pegaso 3 si è portato sul target ed ha provveduto quindi al recupero e al trasporto all’ospedale Noa di Massa.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.