Spacciava in bici lungo il parco fluviale: denunciato

Nei guai un 26enne bloccato dalla polizia

Spacciava lungo il parco fluviale nella zona di Nave, viaggiando in bicicletta. E’ stato beccato ieri pomeriggio (9 ottobre) attorno alle 17, da una volante della polizia che lo ha notato avvicinarsi ad un’auto in sosta con due persone a bordo.

Dopo un breve scambio di qualcosa l’uomo in bici si è allontanato per poi tornare pochi minuti dopo dai due uomini che aspettavano. A quel punto, intuendo che l’uomo, 26 anni, di origini magrebine, fosse andato a recuperare della sostanza stupefacente da un nascondiglio, gli agenti sono intervenuti bloccando gli acquirenti (due italiani di circa 30 anni) e, dopo un breve inseguimento, anche lo spacciatore, J.A., che durante la fuga si è disfatto di un involucro, poi recuperato, con all’interno una dose di 0, 3 grammi di cocaina. Addosso aveva 145 euro in banconote di piccolo taglio ritenute provento di spaccio che sono state sequestrate.

L’uomo è stato denunciato a piede libero.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.