Dipendente comunale positivo, chiude l’ufficio tributi a Seravezza

Tre colleghi si trovano in quarantena

L’ufficio tributi del Comune di Seravezza resterà chiuso al pubblico per alcuni giorni. Un addetto è risultato infatti positivo al Covid-19 e per i tre colleghi è stata disposta una quarantena precauzionale.

La notizia della positività del dipendente è giunta oggi (15 ottobre) a fine mattinata, comunicata direttamente dall’interessato, a casa per malattia già da alcuni giorni. D’intesa con l’Asl, il Comune ha immediatamente attivato i protocolli sanitari previsti. Oggi stesso il Palazzo municipale verrà sottoposto a un intervento straordinario di sanificazione. Le autorità sanitarie procederanno invece con il tracciamento dei contatti avuti dal dipendente per decidere quali altri eventuali protocolli attuare.

Fatta eccezione per i tributi, gli uffici comunali di Seravezza restano aperti al pubblico con le modalità da tempo in essere. L’accesso al Municipio è controllato e contingentato ed avviene previa misurazione della temperatura all’ingresso. Gli uffici ricevono solo su appuntamento. In tutti gli ambienti del palazzo sono disponibili i gel per la sanificazione delle mani e gli sportelli ai quali i cittadini hanno accesso sono dotati di divisori protettivi in plexiglas. Il protocollo sanitario standard prevede inoltre la sanificazione dell’edificio una volta al mese.

“Continueremo a fare di tutto per mantenere il Municipio sicuro e accessibile – dichiara il sindaco Riccardo Tarabella – per cui da questo punto di vista mi sento di tranquillizzare i cittadini. È però innegabile che anche in Versilia stiamo attraversando un momento particolarmente delicato. Nessuno può sentirsi esente da rischi. Dobbiamo tutti tenere alta l’attenzione, monitorare quel che accade ed essere pronti ad intervenire con tempestività. Eravamo consapevoli che con l’autunno la curva del contagio sarebbe potuta risalire ed è ciò che sta avvenendo. Faccio appello affinché si osservino con scrupolo le indicazioni delle autorità riguardo in particolare al distanziamento e alle mascherine. Con i colleghi sindaci della Versilia valuteremo l’andamento del contagio a livello locale cercando di tenere le nostre comunità sempre aggiornate sull’evolversi della situazione”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.