Con oggetti da scasso fra le case di Monte San Quirico: in manette

Nei guai un 48enne lucchese. Finisce in carcere anche un 33enne ai domiciliari dopo i litigi con il proprietario dell'affittacamere dove alloggiava

Nella serata di sabato (24 ottobre) a Monte San Quirico i carabinieri della sezione radiomobile hanno arrestato per tentato furto in abitazione un uomo di 48 anni, residente a Lucca, sorpreso dai militari dopo aver fatto visita ad alcune case del posto, una delle quali danneggiata anche in maniera importante.

I militari lo hanno rintracciato a seguito di alcune segnalazioni pervenute sul 112. Era in possesso di vari arnesi utili per lo scasso. Lo stesso è stato successivamente condotto al carcere di Lucca.

Sempre sabato i carabinieri di San Concordio hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti di un 33enne di origine albanese, già detenuto agli arresti domiciliari per possesso di documenti di identificazione falsi e violazione della normativa sul soggiorno degli stranieri.

Lo stesso, già ospite di un affittacamere del posto, è stato sottoposto alla custodia in carcere dopo i frequenti litigi intercorsi con il suo proprietario di casa, non avendo disponibilità di dimore alternative.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.