Condanne definitive per estorsione a Mario “son sodo”, le Iene tornano a Lucca foto

La troupe ha intervistato la vittima di una coppia che fu arrestata nel 2013

Le Iene fanno un nuovo blitz a Lucca, ancora una volta per Mario son sodo. Ad alcuni giorni dalla sentenza della Cassazione che ha confermato le condanne per estorsione nei confronti di Monica Pieri, 58 anni e di Ferdinando Fabbri, di 50 anni, la troupe della trasmissione tv, accompagnata dall’investigatore Renato Bianchi che nel 2013 aveva collaborato alle indagini che portarono all’arresto dei due, per mano della squadra mobile di Lucca, ha fatto ritorno in città per intervistare Mario.

Le Iene a Lucca per Mario son sodo

Le telecamere della nota trasmissione non sono passate inosservate: una parte delle riprese è stata infatti effettuata questa mattina (7 novembre) in città prima dell’intervista al malcapitato protagonista della torbida vicenda.
Stando alle accuse che la Cassazione ha confermato, la coppia di fatto per circa cinque mesi aveva costretto Mario a dare loro i soldi che l’uomo otteneva da amici e passanti, che erano soliti premiarlo per la sua simpatia.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.