Ruba una bici e fugge, titolare lo insegue e lo fa arrestare

Condannato a 8 mesi 42enne di origine cingalese intercettato dalla polizia

Ruba una bicicletta, in manette un 42enne di origine cingalese.

Il fatto è avvenuto ieri mattina (10 novembre) in piazza Santa Maria, quando dal noto rivenditore di biciclette Poli è stato notato un uomo allontanarsi con una delle biciclette esposte all’esterno del locale.
Il titolare del negozio, inforcata una bicicletta, ha inseguito il ladro, raggiungendolo poco distante sempre all’interno della piazza per poi afferrarlo ad una spalla.

L’uomo, però, si è divincolato ed è fuggito.La vittima, che a quel punto ha chiamato il 113, ha continuato a seguire il ladro a distanza, mentre al telefono forniva indicazioni all’operatore radio della polizia che contemporaneamente guidava le volanti e la pattuglia in moto fino ad intercettare il fuggitivo in via dell’Anfiteatro.

L’uomo, già protagonista recentemente di altri episodi simili, è stato quindi arrestato. Stamattina l’arresto è stato convalidato e l’uomo è stato condannato a 8 mesi di reclusione con la sospensione della pena.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.