Il giallo del doppio esito del tampone: “Prima negativo, poi positivo”

Il racconto di un giovane marito: "Mia moglie non ha mai ripetuto il test ma ci sono arrivati due referti contrari"

Avevano tirato un sospiro di sollievo quando era arrivato il “primo” referto del tampone effettuato: negativo, e marito e moglie possono rilassarsi. Una brutta parentesi da lasciarsi alle spalle con solo tre giorni di attesa. E invece, dopo circa una settimana arriva dall’Asl un altro referto di segno contrario: sopra c’è scritto positivo. Eppure, nessuno dei due ha più fatto tamponi.

Un vero e proprio giallo che ha avuto il suo climax proprio oggi (16 novembre) con l’arrivo del nuovo referto. A raccontarlo è il giovane marito della donna che vive a Lucca: “Mia moglie – spiega – ha fatto il tampone il 5 novembre scorso e l’8 avevamo già il referto,risultato negativo: da quel giorno tutto ok non si è fatto più nessuno tampone, dato che è risultata negativa. Stamattina però – racconta – arriva un altro referto con esito positivo al covid19, anche se nel frattempo non è stato più fatto nessun tampone, ma come può accadere una cosa simile? Noi a quale risultato dobbiamo fare riferimento? Negativo o positivo? quante persone avranno ricevuto risultati fasulli?”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.