Rifondazione piange la morte del compagno Rolando Grossi

Il segretario del partito di Lucca: "Un uomo della sinistra che ha fatto politica con grande passione"

Rifondazione Comunista di Lucca si unisce al cordoglio per la morte di Rolando Grossi importante esponente del partito scomparso dopo aver contratto il covid19.

Siamo vicini alla famiglia di Rolando Grossi nella triste circostanza della sua scomparsa – commenta il segretario del Prc di Lucca Giulio Strambi – Rifondazione lamenta la perdita di un compagno con il quale ha condiviso momenti importanti della vita politica del partito nella piana di Lucca. Rolando sarà ricordato a Montecarlo e nella piana come un uomo della sinistra che ha fatto politica con grande passione e il massimo impegno”.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.