Auto sospetta vicino alla pineta di Ponente, in tre finiscono in manette

La polizia ha sequestrato droga e soldi in contanti

Ancora controlli della polizia a Viareggio per contrastare il fenomeno dello spaccio della droga.

Nel tardo pomeriggio di ieri (16 novembre) gli agenti del commissariato hanno arrestato tre cittadini, tutti di origine marocchinao uno di 31 anni e due 29enni, finiti tutti in carcere a Lucca.

I poliziotti hanno notato una vettura scura che si aggirava nelle vicinanze della pineta di Ponente e hanno deciso di eseguire un controllo. Non appena intimato l’alt, due degli occupanti hanno abbandonato la vettura e si sono dati alla fuga. Uno è stato subito bloccato. Nell’auto è stato trovato un involucro contenente 57,2 grammi di cocaina.

Perquisito l’appartamento, al suo interno sono stati trovate altre sei persone, tutte identificate, e sono stati trovati oltre 13mila euro in contanti.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.