L’ufficio armi della questura aperto solo su appuntamento

Cambiano le modalità di presentazione delle denunce. Possibili comunicazione anche via Pec

La questura di Lucca comunica che dal 23 novembre gli utenti dell’ufficio armi saranno ricevuti solo su appuntamento che potrà essere richiesto via mail o via telefono specificando la tipologia di istanza che si intende presentare.

Per quanto riguarda l’acquisto, la cessione e ogni modifica riguardante la detenzione di armi e munizioni deve essere comunicata all’ufficio di pubblica sicurezza o al comando carabinieri competente per territorio entro il termine perentorio di 72 ore dall’acquisto, cessione o movimentazione.

La comunicazione può essere depositata direttamente agli uffici di cui sopra nei giorni ed orari di apertura (dal 23 novembre previo appuntamento), ma anche inviata tramite Pec/posta elettronica. Per snellire le procedure ed agevolare il rispetto dei termini di legge, gli utenti sono invitati a trasmettere la denuncia ai sensi dell’articolo 38 del Tulps alla seguente casella di posta elettronica certificata: armiesplosivi.quest.lu@pecps.poliziadistato.it

Queste le modalità di compilazione della denuncia armi. La denuncia deve contenere i dati anagrafici completi del dichiarante con l’indicazione del titolo di polizia idoneo all’acquisto (per esempio porto d’armi). L’indicazione del luogo di detenzione. L’elenco completo delle armi detenute con indicazione precisa del tipo, marca, calibro e numero di matricola. Nel caso di acquisto di nuove armi, oltre all’indicazione del tipo, marca, calibro e numero di matricola di queste ultime, devono essere indicate anche le generalità del cedente ed allegata la relativa denuncia (se si tratta di un privato). Oltre alle caratteristiche identificative delle nuove armi, deve essere ripetuto l’elenco di tutte le altre armi già detenute e regolarmente denunciate. Indicazione del munizionamento detenuto e di cui la legge fa obbligo di denuncia in base al tipo ed al numero. Dichiarazione che non vengono detenute altre armi e munizioni oltre quelle indicate in denuncia. Data e firma per esteso del richiedente. Alla nuova denuncia va allegata anche quella precedentemente presentata con l’elenco delle armi già detenute.

L’ufficio, dopo l’acquisizione della documentazione, procederà al controllo ed alle verifiche di competenza ed invierà via mail comunicazione con la data e l’orario di ritiro della denuncia.

Per la fissazione dell’appuntamento, potrà essere utilizzato il medesimo indirizzo di posta elettronica oppure telefonare all’utenza 0583.455415/489 nei giorni di lunedi, mercoledi e venerdi dalle 11 alle 13.

Si prega di rispettare le presenti indicazioni predisposte anche nel rispetto delle norme finalizzate a contenere e contrastare i rischi sanitari connessi alla diffusione del virus Covid-19.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.