Prende a testate la madre, giovane violenta allontanata da casa

L'episodio nel quartiere di Sant'Anna: la ventenne non potrà avvicinarsi alla donna

Allontanata da casa una giovane violenta nei confronti della madre. È successo a Sant’Anna, popolosa frazione della città, nella casa di una famiglia italiana.

La polizia ha eseguito due notti fa l’allontanamento urgente dalla casa familiare della ragazza, una ventenne responsabile di minacce e lesioni nei confronti della madre.

Gli operatori della volante sono intervenuti su richiesta della donna che ha ricevuto una testata dalla figlia e varie minacce di morte. La donna, tra l’altro, durante la lite, era riuscita a chiudere fuori casa la figlia, che in preda all’agitazione ha spaccato i vasi delle piante e dato calci alla porta fino all’arrivo delle volanti.

Dai primi accertamenti è emerso un quadro familiare di disagio e degrado che si protraeva da anni, per cui i poliziotti, sentito il pm Enrico Corucci, hanno proceduto all’allontanamento urgente dalla casa familiare e divieto di avvicinamento alla parte offesa nei confronti della ragazza.  Il provvedimento è stato confermato ieri dal Gip Simone Silvestri.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.