Scoppia maxi rogo nell’annesso di una palestra, paura e danni a Marlia fotogallery

Le fiamme sono partite da un locale esterno e hanno interessato anche il pergolato dell'ingresso

Le fiamme hanno avvolto in pochissimi minuti un annesso esterno della palestra dove non si trovavano fortunatamente clienti, a causa delle chiusure delle attività per le limitazioni dovute al coronavirus.

incendio palestra marlia

La paura, in via del Fanuccio a Marlia, è scoppiata all’improvviso: testimoni raccontano di aver visto levarsi una colonna di fumo nero e poi le fiamme, subito altissime, di fronte all’immobile della palestra AuserClub i cui interni, fortunatamente, e grazie anche al tempestivo intervento dei vigili del fuoco non sono stati danneggiati.

L’allarme è stato dato da alcuni abitanti della zona, preoccupati per la violenza dell’incendio: sul posto si sono precipitate le squadre dei vigili del fuoco con diversi mezzi e le forze dell’ordine per gli accertamenti del caso. Preoccupa la vicinanza di alcune attività e fabbriche della zona.

Il rogo, innescato per cause in corso di accertamento, è partito da un annesso esterno della palestra, coperto da una tettoia e utilizzato come magazzino e locale tecnico, a fianco dell’ingresso. E’ andata in fiamme anche un’auto d’epoca mentre è stato soltanto scalfito dalle fiamme un motoscafo che si trovava nello stabile mentre le lingue di fuoco hanno avvolto anche il pergolato di fronte all’edificio.

La violenza dell’incendio ha provocato danni anche all’immobile principale della palestra, danneggiando alcuni infissi che si trovano sul fronte dell’edificio. Una tragedia sfiorata, se si pensa che all’orario in cui è scoppiato il rogo la palestra sarebbe potuta essere piena di clienti. Invece, come ben noto queste strutture sono state chiuse a seguito dei decreti assunti per limitare il contagio da coronavirus, e ciò ha evitato che potessero restare coinvolte persone.

Sul posto in ausilio ai vigili del fuoco di Lucca sono giunti anche uomini e mezzi da Pescia, Pisa e Viareggio.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.