Quantcast

Covid19, Remaschi in quarantena: la moglie è positiva

Il sindaco: "Stiamo tutti bene, continuerò a lavorare da casa"

Il sindaco di Coreglia ed ex assessore regionale Marco Remaschi è in quarantena dopo che la moglie è risultata positiva al coronavirus. Fortunatamente la consorte non ha malesseri e il primo cittadino continuerà a lavorare dall’isolamento.

Ad annunciarlo è stato lui stesso con un post su Facebook: “Sono in quarantena a casa, mia moglie è risultata positiva al Covid. Stiamo tutti bene, ma dobbiamo aspettare l’inizio della prossima settimana per fare il tampone e verificarne l’esito – spiega -. Per questo motivo, per i prossimi giorni, non mi vedrete in giro sul territorio come sempre. Sarò comunque presente e seguirò tutte le questioni da casa. Continuiamo a comportarci con responsabilità e con serietà. Per qualsiasi necessità sono a disposizione e come me anche gli assessori, i consiglieri e gli uffici comunali. Siamo una comunità, dimostriamolo ancora una volta”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.