Viveva nella scuola inagibile, trentenne denunciato foto

Era stato segnalato da alcuni residenti del posto

Uno straniero originario della Giunea Biassau indagato per invasione di edifici. Stamattina (24 novembre), la polizia insieme alla Municipale di Lucca ha fatto ingresso in una scuola del centro storico, al momento inagibile, e trovato il trentenne, irregolare sul territorio nazionale, che occupava l’edificio.

In uno dei bagni dismessi della scuola, l’uomo aveva ricreato un angolo di casa. Gli investigatori della Squadra Mobile e gli uomini del nucleo sicurezza urbana della polizia municipale sono intervenuti a seguito delle segnalazioni di residenti del posto che avevano notato uno strano via via, dai cittadini ricondotto ad una possibile attività di spaccio.

Effettivamente, nella disponibilità dell’uomo è stato trovato un bilancino di precisione, perfettamente funzionante. Sebbene irregolare e senza fissa dimora, l’uomo aveva nella sua disponibilità circa cinqeucento euro, in banconote di piccolo taglio, ritenute provento dell’attività di spaccio.

E’ stato denunciato per avere occupato, senza autorizzazione, un edificio pubblico e la sua posizione rispetto alle leggi sulla permanenza degli stranieri in Italia sarà oggetto di trattazione da parte dell’Ufficio immigrazione della questura di Lucca.

Non è la prima volta che l’uomo viene denunciato: sono numerose le segnalazioni a suo carico, anche per spaccio di stupefacente nelle vie del centro storico; ed è stato già raggiunto da un ordine del questore di Lucca di allontanamento dal territorio italiano. Ancora un risultato conseguito grazie alla segnalazione dei cittadini: un esempio che integra quel concetto di sicurezza partecipata che la polizia di Stato promuove, anche grazie alla preziosa collaborazione delle altre forze di Polizia, in un sistema integrato di strumenti e risorse in grado di affrontare, in maniera sempre più efficiente ed organizzata, i problemi riguardanti la sicurezza ed il decoro urbano della città.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.