Lutto in città per la morte di Renata Borselli Colombini

Scomparsa a 93 anni lascia i figli Andrea, Luciano e Antonella. Un grande concerto nel trigesimo per ricordarla

Lutto in città per la scomparsa di Renata Borselli Colombini, presidentessa onoraria del Puccini e la sua Lucca international Ffstival, nonché madre di Andrea Colombini, del dottor Luciano Colombini e della sorella Antonella Colombini, i tre figli che oggi la piangono.

Andatasene serenamente all’età di 93 anni, nella sua lunga vita è riuscita a fare moltissimo per la cultura lucchese: senza il suo supporto, infatti, il figlio Andrea non avrebbe potuto creare il Puccini e la sua Lucca Festival e non si sarebbe costituita a Lucca quella realtà di presidio permanente, ormai da quasi 18 anni, del maestro nella sua città natale.

Renata è stata una donna di grande intelligenza, appartenente ad una famiglia di commercianti molto nota e fortemente radicata al tessuto lucchese. Si è spenta in serenità, circondata dall’affetto dei suoi cari. L’ultimo saluto è previsto per mercoledì (2 dicembre) alle 10, al cimitero di Sant’Andrea di Compito, la località dove risiedeva. Non verranno fatte messe a causa della normativa anti – Covid, ma soltanto la cerimonia di sepoltura, che si svolgerà sempre secondo le disposizioni di legge.

La sua memoria verrà onorata con un grande concerto organizzato dal Festival, dall’Orchestra Filarmonica di Lucca e da tutti i sostenitori, in occasione del trigesimo, nella speranza di poter fare un’esibizione aperta al pubblico. Per l’occasione verrà eseguita la musica da lei tanto amata, da Puccini a Mozart, i suoi capisaldi preferiti. In questo modo il Festival intende celebrare una donna fortemente innamorata della cultura, della musica e dei suoi figli, che l’hanno sempre ricambiata e che ora lasciano a 93 anni, senza sofferenza e con tutta la famiglia riunita intorno a sé.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.