In pensione il capo reparto esperto dei vigili del fuoco Pietro Bonucci

I ringraziamenti del comandante al capo distaccamento uscente della sede di Castelnuovo di Garfagnana

In pensione da ieri (1 dicembre) il capo reparto esperto dei vigili del fuoco Pietro Bonucci.

La sua carriera nel corpo nazionale inizia con il servizio di leva come vigile del fuoco ausiliario nel 1980. Assunto con qualifica di vigile del Fuoco con decorrenza 10 luglio 1985, è promosso capo squadra nel 1999 e capo reparto dal 2013. Dal suo rientro al comando nel 2019, riveste il ruolo di capo distaccamento della sede di Castelnuovo di Garfagnana.

Numerose emergenze locali e nazionali lo hanno visto partecipe nelle operazioni di soccorso alla popolazione, ottenendo il riconoscimento formale da parte della protezione civile e del capo del corpo dei vigili del fuoco. Persona attenta ed interessata ha seguito l’evolversi delle varie attività del C rpo con cura, dedizione e precisione scrupolosa, contribuendo in maniera professionale ma anche personale, al buon funzionamento del comando e delle sue articolazioni.

La passione per questo lavoro unita al desiderio di crescere e migliorarsi, lo hanno reso protagonista, fin dalla loro nascita, delle attività innovative del corpo come il servizio aerosoccorritore Saf 2B e l’utilizzo delle nuove tecniche di ricerca e salvataggio dispersi sotto le macerie (Usar).

“A nome del comando – scrive il comandante dei vigili del fuoco di Lucca Gentiluomo – esprimo al capo reparto sinceri sentimenti di gratitudine per l’opera da lui svolta con professionalità in tanti anni di servizio e auguro a lui e alla sua famiglia un futuro pieno di soddisfazioni e serenità”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.