Quantcast

‘Auguri Zaki’: la scritta appare sulle mura di Lucca

Iniziativa di un gruppo di giovani lucchesi per protestare contro la carcerazione dello studente in Egitto

Auguri Zaki, sono queste le lettere che sono state proiettate lunedì (21 dicembre) sul bastione delle mura in zona Porta Elisa. Diversi i passanti che hanno scattato una foto o che si sono interrogati su chi fossero il destinatario e l’autore del messaggio.

Gli artefici sono un gruppo di giovani cittadini lucchesi che commentano: “Abbiamo voluto rivendicare l’importanza di tenere viva l’attenzione sul caso Zaki (studente dell’Università di Bologna detenuto ingiustamente da più di dieci mesi nel durissimo carcere egiziano). Non possiamo restare indifferenti alla straziante lettera di aiuto scritta da Patrick e dal doloroso racconto della madre dopo che, in questi giorni, ha fatto visita al figlio ormai provato ed irriconoscibile”.

Il gesto lucchese si unisce ai molti gli appelli giunti in solidarietà di Zaki che si sommano alla ricerca di verità per il caso di Giulio Regeni.

Le mura sono state spesso impiegate per mandare messaggi (ricordiamo ina celebre dichiarazione d’amore fatta con lo stesso metodo). Questa volta, però, la scritta è stata indirizzata verso il lontano Egitto: nel periodo degli auspici un augurio a caratteri cubitali per Patrick e per il suo veloce ritorno a casa.

Da sottolineare che in poco meno di un’ora dopo la scritta è stata rimossa dalle forze dell’ordine. Una ragazza del gruppo commenta: “Per noi è assurdo che potesse dare fastidio manifestare la vicinanza a Zaki. Ancora una volta viene dimostrata la scarsa sensibilità rispetto a questa tematica ma ci auguriamo che il nostro gesto venga replicato da altri cittadini di varie zone e che le autorità si muovano per garantire l’immediato ritorno di Patrick in famiglia“.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.