Quantcast

Anziano colto da ictus, lo salva il vicino di casa

L'episodio si è verificato ieri (30 dicembre) in via dell'Isola a Lunata

Sarebbe potuta finire male per un 73enne di Lunata se non fosse intervenuto il vicino di casa nel pomeriggio di ieri (30 dicembre).

Tutto è accaduto nel primo pomeriggio verso le 15,30 in via dell’Isola, quando il 73enne R.M. ha cominciato a gridare da dentro la sua abitazione chiedendo aiuto. Il vicino di casa, un giovane di origine kossovara di 38 anni, Denis Nikocevic, quando ha sentito le grida è subito intervenuto entrando nella casa del 73enne.

Nell’immediato ha cercato di capire cosa fosse accaduto, ma l’anziano non è riuscito a spiegarsi. L’uomo era in stato confusionale e per il quanto chiedesse di essere aiutato non riusciva a chiarire il proprio malessere. Nikocevic a quel punto ha chiamato subito l’ambulanza rivolgendosi al 118 e ha allertato i familiari del 73enne che, in breve, sono arrivati sul posto.

Quando il personale sanitario del 118 e giunto in via dell’Isola non c’è voluto molto per capire che il 73enne era in un grave stato di confusione mentale. In breve è stato portato all’ospedale San Luca di Lucca dove i medici hanno ipotizzato che potesse trattarsi di un evento ischemico. Per evitargli gravi conseguenze è stato fondamentale il tempestivo soccorso del vicino di casa, Denis Nikocevic, che ha dato l’allarme capendo che la situazione era piuttosto seria.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.