Emergenza neve, disagi in via di soluzione ma preoccupa la nuova allerta

Il prefetto: "Evitate gli spostamenti non necessari"

Prosegue l’emergenza maltempo che ha interessato la provincia di Lucca fin dalle prime ore dell’inizio dell’anno, colpendo in particolar modo la Garfagnana. Dalle 21 di questa sera e per tutta la giornata di domani è stato emesso lo stato di allerta regionale per rischio neve codice arancio.

Le abbondanti nevicate hanno creato situazioni di criticità per la viabilità e per l’erogazione dei servizi di energia elettrica e telefonia che, grazie all’intervento delle componenti di protezione civile e delle società di gestione, sono in via di superamento.

Le ulteriori precipitazioni nevose che sono previste nelle prossime ore, sconsigliano di mettersi sulle strade per raggiungere le località della Garfagnana e dell’alta Versilia.

Raccomando di evitare spostamenti non necessari e in particolare escursioni nelle zone di montagna dove è alto anche il rischio di valanghe. Mi appello – ha detto il prefetto Francesco Esposito al termine della riunione del centro coordinamento soccorsi convocato dalla prefettura nel pomeriggio di oggi – al senso di responsabilità dei cittadini, invitando tutti alla massima prudenza, a evitare di esporsi a situazioni di pericolo e di creare intralcio alle attività di prevenzione e soccorso”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.