Neve in Garfagnana, superlavoro per risolvere i disagi: 800 case ancora senza elettricità

Il presidente della Provincia: "La situazione tornerà alla normalità nelle prossime ore". Ma domenica è previsto ancora maltempo

Due giorni di tregua hanno consentito di risolvere molti disagi che hanno colpito la Garfagnana a causa delle abbondanti nevicate. Da circa 7.000 utenze senza elettricità, adesso le case sprovviste di corrente elettrica sono circa 800. Enel conta di ripristinare la normalità in mattinata. A darne notizia è il presidente della Provincia, Luca Menesini.

“Per quanto riguarda strade e alberi numerose squadre con mezzi tagliabosco e spalaneve fra oggi e domani – spiega il presidente – ripristineranno tutte le viabilità e la sicurezza. Abbiamo due giorni di tregua e ne approfittiamo per risolvere i disagi che il prolungato maltempo e le abbondanti nevicate hanno creato. Sono al lavoro sulla nostra montagna anche degli esperti di valanghe, per valutare e indirizzare il da farsi sulle zone più critiche. Ringrazio la Prefettura di Lucca, che si è adoperata per avere più supporto di tecnici e mezzi per fronteggiare la situazione venutasi a creare. Lavori no-stop fra oggi e domani visto che domenica è di nuovo prevista neve”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.