Le rubriche di Lucca in Diretta - in Regione

Pestaggi a Sollicciano, arrestati due agenti della penitenziaria

L'indagine della procura riguarda due episodi avvenuti nel 2018 e nel 2020

Accusati di tortura e falso ideologico in atto pubblico, tre agenti della polizia penitenziaria del carcere di Sollicciano a Firenze sono stati arrestati, e ora si trovano ai domiciliari.

L’indagine, che vede altri sei agenti interdetti dall’incarico per un anno e sottoposti all’obbligo di dimora, è della procura fiorentina, e rigurda episodi di pestaggio avvenuti nell’istituto penitenziario nel 2018 e nel 2020.

Le misure cautelari sono state disposte dal gip su richiesta del pm Christine Von Borries.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.