Covid e nuovo dpcm: al vaglio la zona rossa automatica in caso di 250 contagi ogni 100mila abitanti

Lunedi la riunione con Regioni, Anci e Upi

Riunione con Regioni, Anci e Upi lunedi (11 gennaio). L’ha convocata il ministro per gli affari regionali Francesco Boccia, in vista del nuovo dpcm che entrerà in vigore dal 16 gennaio. Al summiti, in video conferenza, parteciperà anche il ministro della salute Roberto Speranza.

Tra le misure previste, oltre a quelle in vigore, si starebbero valutando nuove restrizioni.

Tra le nuove strette, questa la proposta dell’Iss, quella di far scattare in automatico la zona rossa se l’incidenza dei contagi, in una settimana, è superiore a 250 ogni 100mila abitanti. L’incidenza più bassa al momento la registra la Toscana, con 78,95 casi ogni 100mila abitanti.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.