Mercanti (Pd): “Vergognoso quello che è accaduto alla Porta dei Borghi”

La consigliera regionale: "Un affronto ai sacrifici che i cittadini fanno da mesi"

“Provo vergogna per quanto successo ieri sera. Quelli non sono la maggioranza dei giovani e non è la nostra città”. A dirlo riferendosi ai fatti avvenuti a Porta dei Borghi è la consigliera regionale del Pd, Valentina Mercanti.

“Capisco la voglia di stare con gli altri e svagarsi – aggiunge -, la capisco bene ma, non riesco a giustificare quanto è successo. Sono mesi che i cittadini stanno facendo sacrifici, rinunciando alla propria vita sociale e a frequentare i propri affetti e gli amici. Non lo so come si possa arrivare a comportarsi in questo modo:ridere,bere e ballare in barba alle sofferenze dei malati, del lavoro fatto dai medici, di tutte le attività economiche in ginocchio”.

“Sono poche le regole da rispettare – ricorda Mercanti -: mascherina e distanziamento. Non mi sembrano difficile da capire. Cerchiamo di avere rispetto per gli altri, non esiste quello furbo in una pandemia, perché dai comportamenti singoli dipende la salute pubblica e la nostra economia. Vorrei esprimere solidarietà ai gestori dei locali e che si trovano oggi coinvolti loro malgrado, in fatti che non avremmo voluto vedere”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.