Ruba i dati della carta prepagata ma lascia nome e Iban: a processo

L'uomo, residente nella provincia di Caserta, si era fatto un bonifico sul proprio conto

Una volpe del web… ma non troppo. È stato identificato e denunciato grazie ai carabinieri del comando di Lucca l’uomo che, nel marzo del 2019, rubò telematicamente i dati della carta prepagata di una giovane lucchese prosciugandole il conto.

Un caso piuttosto anomalo che ha fatto fin da subito sorridere anche i carabinieri che hanno preso la denuncia: l’uomo, residente nella provincia di Caserta, una volta rubati i dati della giovane si è fatto un bonifico sulla propria carta. Alla ragazza, grazie all’App di Poste Italiane, è arrivata naturalmente la notifica del movimento ed ha potuto vedere non solo la carta sulla quale erano stati inviati i suoi soldi, ma anche il nome del proprietario. Trovare un ladro non è mai stato così semplice.

Un errore che gli è costato una denuncia e il relativo processo: l’udienza si terrà in primavera al tribunale di Lucca.

Ladro svuota il conto ma lascia il suo nome

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.