Collaboratrice scolastica morta dopo la caduta, i Cobas: “Ennesima tragedia sul lavoro”

Il gruppo: "Chiediamo una costante attenzione da parte di tutte le persone che hanno responsabilità sulla sicurezza sul lavoro"

Dal gruppo Cobas scuola il cordoglio per la tragica scomparsa della collaboratrice scolastica dell’Istituto Giorgi.

La donna, caduta dalle scale sabato scorso (9 gennaio) mentre usciva da scuola, aveva battuto violentemente la testa perdendo sangue e procurandosi un grave trauma. La collaboratrice è deceduta domenica sera (11 gennaio) all’ospedale di Cisanello, dove era stata trasportata d’urgenza in elisoccorso.

“Già da ieri – scrive il gruppo Cobas – eravamo in pensiero per le condizioni critiche della nostra collega caduta dalle scale mentre era in servizio nella sede di Saltocchio dell’Istituto Giorgi. Questa mattina abbiamo appreso che non ce l’ha fatta. Con dolore dobbiamo accogliere l’ennesima tragedia sul posto di lavoro ed esprimiamo le nostre sentite condoglianze ai familiari e ai colleghi e alle colleghe”.

“I Cobas – scrivono – si impegnano e si impegneranno sempre nella difesa dei lavoratori e delle lavoratrici e per far rispettare in tutti i luoghi di lavoro i diritti e le tutele per tutte le persone che ogni mattina lasciano le proprie famiglie e i propri cari per svolgere una mansione a favore della società e della comunità. Ciò che è accaduto ieri non deve accadere mai più. In attesa di chiarimenti sulla dinamica dell’episodio, cogliamo l’occasione per richiedere una costante attenzione da parte di tutte le persone che hanno responsabilità sulla sicurezza sul lavoro ai vari livelli scolastici e istituzionali”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.